L’Importanza di avere una morning Routine

Abbiamo una sola vita e deve essere vissuta nel migliore dei modi. Il tempo è la risorsa più importante che abbiamo.  

Creare un Business Online è lo step fondamentale che ti porterà ad avere grandi soddisfazioni e non dipendere da nessuno.

Fondatore / co-Fondatore di 

L’Importanza di avere una morning Routine

(COME TRASFORMARE LA TUA VITA PRIMA DELLE 8 DI MATTINA)

Partiamo dalle basi. Cosa significa morning routine? Traducibile in italiano con “abitudine mattutina”, sta ad indicare una serie di azioni e comportamenti da assumere appena svegli (possibilmente verso le 5.30/6), prima di iniziare le attività principali della propria giornata, qualsiasi esse siano. 

Se stai attraversando un momento difficile, sia esso fisico, emotivo, finanziario o altro, una morning routine ti aiuterà a superare quelle sfide che prima sembravano insormontabili, e ad analizzare qualunque situazione da un nuovo e fresco punto di vista. 

Se non stai vivendo un periodo complesso ma vuoi semplicemente migliorare uno o più aspetti della tua vita, una morning routine farà in modo che le tue attuali circostanze siano solo un ricordo del passato. 

Ovviamente, una morning routine è estremamente personale, motivo per cui quella che va bene per me potrebbe non funzionare assolutamente per te e per il tuo stile di vita. Lo scopo di questo articolo non è quello di fornirti una regola né un obbligo. Voglio solo condividere con te quello che per me ha funzionato e (sta funzionando tuttora) nel costruire la mia indipendenza lavorativa ed economica a lungo termine.  Seguire una morning routine vuol dire iniziare ogni giorno la tua vita nel modo giusto. E’ come scendere dal letto con il piede giusto, invece che con la luna storta!

Partiamo dal presupposto che non è necessario essere un imprenditore o un’imprenditrice per seguire una morning routine. Potresti essere una manager, un impiegato, una casalinga o un corriere. Non è importante la tua particolare situazione di partenza, sappi però che tutte le persone che raggiungono risultati straordinari e che vogliono massimizzare il potenziale della loro vita hanno messo a punto un’infallibile morning routine.  

Lo so, lo so. Ora starai pensando che è troppo bello per essere vero, e che non è possibile ottenere tutto questo solo grazie a una routine. Ti assicuro che non si tratta solo di questo. Certo, una morning routine non farà miracoli al posto tuo ma ti aiuterà a sbloccare il tuo potenziale e a scoprire i “miracoli” che tu stesso puoi realizzare con impegno e costanza, perché alla fine l’unico artefice della tua vita sei tu! E’ un po’ il discorso che ti ho fatto riguardo alla perseveranza, ricordi? ( Se non te lo ricordi puoi sempre andare a rileggere il mio articolo dal titolo “La perseveranza, la chiave del successo”)

Una delle obiezioni che mi viene mossa più spesso dai miei clienti quando parlo per la prima volta di routine mattutina è la solita: “ma io non sono una persona mattiniera”! Beh neanche io lo ero, o almeno così credevo. finché non ho provato a cambiare e vedere cosa succedeva cambiando. E adesso le mie risposte a tale obiezione sono sempre le stesse, del tipo: “hai pensato un sacco di volte a quanto sarebbe bello avere qualche ora extra per dedicarti a te stesso? Hai già provato a mettere la sveglia prima, ma una volta arrivato il momento di alzarsi hai continuato a cliccare su posponi? Quando ti alzi troppo presto ti senti perennemente assonnato durante tutto il giorno? Pensi di aver bisogno di dormire di più, non di meno?”.

Tutto assolutamente normale. La pensavo anch’io così, prima di scoprire il libro di Hal Elrod “The Miracle Morning”. E la pensavano così anche le decine di migliaia di persone che hanno superato i loro limiti e cambiato la loro vita – in meglio, ovviamente. “Perché proprio la mattina presto?” potresti chiederti. Semplice: perché la tua morning routine non deve togliere del tempo alla tua giornata, deve aggiungerne. Questo esclude automaticamente la sera – quando sei troppo stanco – e il pomeriggio – quando trovare del tempo libero tra lavoro, famiglia e impegni vari è impensabile. Se vuoi che la tua vita sia diversa, devi prima di tutto iniziare a fare qualcosa di diverso. Se vuoi cambiare qualcosa della tua vita è impensabile aspettarsi un cambiamento facendo sempre le stesse cose. Ecco perché la mattina. E la mattina presto, in silenzio e in solitudine. Devi essere concentrato su te stesso e chiaro nei tuoi intenti prima di metterli in pratica durante la giornata con ed insieme agli altri. Quindi, mi raccomando di seguire sempre questa regola aurea, a prescindere dalla lunghezza e dall’intensità della tua morning routine: é bene che qualsiasi essa sia, venga svolta in silenzio e da soli. Hai tutto il giorno per passare del tempo con gli altri ma solo 1 ora o 2 per stare solamente con te stesso. 

Uno dei benefici principali di avere una morning routine é che al mattino inizierai a svegliarti pieno di energia. Come ti dicevo in precedenza ciò non accade per miracolo ma proprio perché la routine che hai impostato per te stesso funziona. E’ un po’ come trovare l’ingrediente segreto che rende una ricetta perfetta. Ma torniamo al punto. Per alzarsi ricaricati occorre in primis dare la giusta importanza alla qualità del nostro sonno. Ti sei mai chiesto quante ore di sonno siano davvero necessarie al nostro organismo? Si dice che la quantità ideale si aggiri tra le 7 e le 9 ore a notte per la maggior parte degli adulti, ma è davvero così? Forse sì, ma come tutte le cose il totale delle ore di sonno di cui abbiamo bisogno é personale e relativo. La cosa importante per tutti noi però é andare a dormire con il giusto mindset. Cosa significa? Che le basi della tua perfetta morning routine iniziano la sera prima con i pensieri con i quali scegli di coricarti. Pensi che il mindset non abbia nulla a che fare con un buon sonno o non sia correlato a quale ora ti svegli? Allora ti faccio questo esempio. Prendiamo un bambino di 10 anni: durante la settimana per andare a scuola farà dei capricci infiniti, non vorrà svegliarsi e piangerà di continuo a colazione magari in ritardo per il bus dato che non si è ancora vestito! Lo stesso bambino invece la domenica si sveglierà carico come una molla alle 7 in punto perchè deve andare a giocare la partita di calcio con i suoi amichetti o perché il papà gli ha promesso di portarlo a pesca. Hai capito dove voglio arrivare? Non si tratta solo della quantità di sonno, ma del nostro stato mentale nel momento in cui andiamo a dormire. Di cosa ci aspettiamo per il giorno seguente. 

Inutile che te lo dica, da quando seguo una morning routine, ogni mattina mi sveglio carico come se avessi 10 anni, fosse la mattina di Natale e io dovessi scartare tutti i regali con su scritto il mio nome sotto l’albero. Eppure, quando in “The Miracle Morning” Hal Elrod mi prometteva che ogni mattina sarebbe stata come la mattina di Natale, ricordo di essermi fatto una grassa risata pensando che stesse esagerando! Come al solito, provare per credere!

Arrivati a questo punto della mia spiegazione ho una buona e una cattiva notizia. La cattiva notizia é che le abitudini sono “dure a morire” quindi qualsiasi routine tu abbia in questo momento che non ti stia rendendo la vita più facile sappi che sarà difficile da modificare. La buona notizia è che non sei da solo in questa avventura. Ci sono io ad incoraggiarti e spronarti per continuare a perseverare sulla strada della tua perfetta morning routine, finché non l’avrai trovata. 

L’ho già detto e lo ripeto ancora, non esiste una formula precisa per impostare la morning routine perfetta. Ognuno di noi deve trovare la routine che si incastra meglio con i nostri obiettivi e con la nostra personalità. L’importante è suddividere la propria morning routine in più fasi, il che ci aiuterà ad accedere alla forza – che hai già dentro di te – grazie alla quale potrai trasformare qualunque area della tua vita. 

Potresti pensare anche di adibire una zona della tua casa alla tua morning routine. Ad esempio, io ho messo in un angolo tutto il necessario per le varie attività: un libro, il mio diario, le cuffie per la musica, un tappetino per fare esercizio. Preparando l’occorrente per la tua morning routine già la sera prima, andrai a dormire pronto per affrontare una giornata all’insegna del successo. Si va beh dirai, ma quanto dura una morning routine? Ecco, questa é una domanda da un milione di dollari. La risposta ottimale sarebbe: 1 ora e mezza o 2 ore al massimo, incluse meditazione, attività fisica e una sana colazione.

Però ricorda che non stiamo parlando della mia morning routine, ma della tua. E sta a te decidere quanto tempo dedicare a quale attività. La parola chiave è: personalizzazione. Come ho detto prima, questo articolo non vuole essere una regola, ma un’indicazione. D’altronde, sarebbe impossibile pensare che tu riesca a seguire la morning routine di qualcun altro. Perché? Perché non è la tua. L’orario in cui puntare la sveglia, cosa mangiare per colazione, quale attività fisica svolgere, quale libro leggere e per quanto tempo. Puoi decidere tutto tu, in base al tuo stile di vita e ai tuoi obiettivi. Potresti pensare di voler seguire una morning routine dal lunedì al venerdì, o includere anche il fine settimana. Non solo, una volta stabilita la tua morning routine, assicurati di aggiornarla di tanto in tanto, per evitare che diventi troppo ripetitiva e noiosa. Deve essere una cosa che lavora a tuo vantaggio, non a tuo svantaggio! 

Se hai ben chiari i tuoi obiettivi e sei alla ricerca di un metodo per raggiungerli, una morning routine ti aiuterà ad arrivare al livello successivo tanto ambìto, per portare la tua vita personale e professionale a un successo di gran lunga superiore a quello che hai raggiunto fino a questo momento. Se sei un imprenditore potresti voler raggiungere il successo nel tuo business. Oppure potresti desiderare di più per quanto riguarda la tua felicità, salute, ricchezza, amore. 

Qualunque cosa sia, ti consiglio vivamente di non aspettare oltre! Inizia subito a creare la tua morning routine, e trasforma la tua vita in meglio, ogni giorno (prima delle 8 di mattina).

La tua indipendenza inizia da qui.

Video riservato con i passi concreti da seguire per raggiungere l'indipendenza lavorativa

Scarica il video riservato che ho firato appositamente per darti una mappatura reale del mondo e con i criteri essenziali che servono a far si che tu non sia schiavo del tuo lavoro.

Dai la tua opinione a questo articolo

Lascia un tuo commento per farci sapere cosa ne pensi di questo articolo. Questo aiuta a far crescere il nostro Blog e ad avere le tue opinioni sul nostro modo di vedere l’indipendenza lavorativa e la crescita personale

Andrea Bernardi
Andrea Bernardi
Imprenditore e investitore in Europa. Da anni esperto nel settore immobiliare nell'acquisto, ristrutturazione e ri-vendita degli immobili, nella creazione di Business Online e nel Trading Online
Condividi
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Condividilo sui social per insegnare la stessa cosa che hai appreso tu anche ad un tuo amico. La libertà finanziaria inizia a piccoli passi e piano piano diventa una filosofia di vita.

Community

Entra nella mia Community Telegram gratuita dove troverai un gruppo di persone di confronto per creare il tuo Business Online e vivere la vita che desideri.